destiny beta

Destiny arriverà anche su PC: svelata la data di uscita?

Destiny è stato senza dubbio il protagonista degli ultimi due mesi del mondo dei videogiochi. L’avventura più longeva della storia dei videogiochi (almeno così dicono gli sviluppatori) è ormai in dirittura d’arrivo, e già negli scorsi giorni gli utenti console hanno potuto provarla in fase beta. Da questa versione “di prova”, se così la possiamo definire, era stata inizialmente esclusa la versione PC. A quanto pare però l’esclusione non durerà per sempre.

Non sappiamo se mai uscirà una versione beta per il PC, è molto più probabile che esca una demo di Destiny per PC, ma ciò che conta è la data di uscita ufficiale. Non ci sono ancora conferme da parte di Bungie, ma voci sempre più insistenti parlano di marzo 2015. A lanciare la bomba è una fonte interna proprio a Bungie, la casa sviluppatrice, che chiaramente è voluta restare anonima. Secondo l’informatore, che ha spifferato tutto a Steamfirst.com,

Bungie in realtà considera la beta appena conclusa come un’alpha, la vera beta sarà quella che verrà lanciata su console e porterà Destiny alla versione 0.9. Solo con l’arrivo del gioco su PC a marzo 2015 avremo una vera e propria versione 1.0 libera da bug, in 1080p e 60 fps. Dopo il lancio del gioco su Steam verrà inoltre introdotto il supporto al 2K e al 4K.

Dunque marzo 2015 è una data credibile? Probabilmente sì visto che su PlayStation 3 e 4 e su Xbox 360 e One arriverà tra non molto, il prossimo 9 settembre in contemporanea mondiale. Anche da questa dichiarazione dunque si evince che nessuna versione beta verrà rilasciata per PC, ma comunque l’attesa, anche se sarà tanta, non sarà infinita: 6 mesi dopo l’uscita sulle console è sopportabile.

Per chi non lo conoscesse, Destiny è uno sparatutto di tipo fantascientifico in prima persona. Dopo aver scelto tra tre classi di personaggi, veniamo catapultati nell’avventura, almeno stando alle immagini della beta che dovrebbero ripercorrere i primissimi minuti del gioco.


Secondo la trama l’umanità ha tentato in tutti i modi di venire in contatto con forme di vita intelligente aliene, ma loro ci hanno trovato prima, ed il contatto non è stato per nulla pacifico. Destiny è uno sparatutto pensato per lo più per essere un multiplayer co-op, ciò vuol dire che non solo dovremo combattere contro altri avversari guidati dall’intelligenza artificiale, ma per andare avanti nelle missioni dovremo spesso far ricorso all’aiuto di altri utenti reali che si uniscono alle nostre partite.

La cosa innovativa di Destiny è infatti proprio questa: tutti gli utenti sono collegati in un mondo nel quale tutti giocano contemporaneamente e si “vedono” l’uno con l’altro, con la possibilità di interagire ed aiutarsi a vicenda. Potenzialmente il titolo è infinito perché gli sviluppatori hanno promesso di aggiornarlo costantemente, aggiungendo sempre nuovi mondi da esplorare e nuove missioni.

La beta per console, o stando alle dichiarazioni dell’impiegato di Bungie sarebbe meglio dire la “prima” beta per console, è stata un successo. È stata infatti giocata da 6,5 milioni di persone (ricordiamo che per potervi accedere bisognava avere pre-acquistato il gioco), ed il picco di collegamenti contemporanei è stato di oltre 850 mila utenti. Nel corso della demo sono state disputate oltre 88 milioni di partite con 3 miliardi di uccisioni ed il 97% delle attività completate. Vi lasciamo ai primi minuti della beta.

 

Leggi anche

Videogiochi 2018: se non ci hai giocato ancora, è il momento di farlo! Seconda parte

Eccoci alla parte più alta della classifica dei migliori titoli datati 2018. Se non li …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *