motivi per comprare ps4

Motivi per comprare PlayStation 4

Natale si avvicina e milioni di videogiocatori “ritardatari” si staranno facendo la stessa domanda: è meglio farsi regalare PlayStation 4 o Xbox One? Uscite un anno fa, queste console stanno tentando di differenziarsi il più possibile, ma per il giocatore medio sono entrambe molto simili per poter prendere una decisione netta. Anche il prezzo è praticamente lo stesso. E dunque, a circa un mese di distanza dal giorno fatidico, in molti dovranno prendere una decisione: quale delle due console mettere nella “letterina a Babbo Natale?”. Cercando di aiutarvi nella scelta, oggi vi sveliamo 5 buoni motivi per comprare PlayStation 4, mentre in un altro articolo troverete 5 buone ragioni per comprare Xbox One.

1 – Giochi in esclusiva: il motivo più “pop” è senza dubbio il tipo di videogiochi disponibili su questa console. La maggior parte dei videogiochi di nuova generazione esce su entrambe le piattaforme, ma PS4 detiene alcune esclusive molto interessanti. Ne sanno qualcosa gli utenti che, avendo per esempio la Xbox 360 o la Wii U non hanno potuto giocare ad un capolavoro come The Last of Us uscito solo su PS3. Su PS4 è già uscito il remake in HD di questo gioco, ma molto probabilmente tra qualche anno potrebbe uscire anche il sequel. Tra le esclusive più importanti di PlayStation 4 annoveriamo Uncharted 4, LittleBigPlanet 3, Infamous, Bloodborne, DriveClub, Until Dawn e, anche se non è già stato annunciato, arriverà anche Gran Turismo 7.

2 – PlayStation Now: a differenza della console di Microsoft, sulla PS4 sarà possibile giocare ai titoli vecchi delle altre console. Tecnicamente si dice che è “retrocompatibile”.


Ciò sarà possibile grazie al PlayStation Now, un servizio di streaming che permetterà di giocare ai titoli di PS3, PS2 e PS1 senza le copie fisiche dei giochi. I titoli saranno scontati e chi li ha già scaricati in digitale su PS3 potrebbe usufruirne gratuitamente. I prezzi del noleggio del gioco dovrebbero variare da un minimo di 2,99 euro ad un massimo di 19,99.

3 – PlayStation TV: si tratta di un dispositivo che consente agli utenti di guardare i programmi televisivi direttamente sulla PS4 (ma anche sulla PSVita), e giocare anche ai titoli vecchi. Per adesso funziona solo in Giappone ma Sony ha annunciato che porterà il prodotto anche in Europa nei prossimi mesi.

4 – Programmi originali: Sony avvierà la produzione di alcuni programmi originali in stile serie tv. La prima annunciata è ispirata alla graphic novel di Brian Michael Bendis e sarà prodotta dal team che ha realizzato The Walking Dead.

5 – Migliore condivisione: le nuove tecnologie presenti sulla console permettono di condividere le proprie esperienze di gioco più facilmente su YouTube o sui social, e con la funzione Share Play permette anche di far intervenire un amico online nella propria partita come spettatore o come giocatore.

Non ci siamo soffermati volutamente sulla questione riguardante la qualità grafica perché anche se sulla carta PS4 avrebbe una valutazione migliore (i videogiochi usciti finora hanno dimostrato di reggere quasi sempre i 1080p e i 60 fps mentre su Xbox One la risoluzione spesso era leggermente inferiore), in quanto ad occhio nudo queste differenze sono letteralmente impercettibili. Attualmente (secondo i dati di metà novembre) PS4 ha venduto 13 milioni di console in tutto il mondo, circa il doppio di Xbox One.

Leggi anche

Videogiochi 2018: se non ci hai giocato ancora, è il momento di farlo! Prima parte

Come abbiamo già trattao in altri articoli, il 2018 è stato un anno molto positivo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *