i videogiochi compatibili con amiibo

Amiibo: in quali giochi funzionano e cosa fanno

Contenuto dell'articolo

Da qualche mese a questa parte il mondo Nintendo è stato invaso da strane statuine. Si chiamano Amiibo ed hanno le sembianze dei classici personaggi Nintendo, da Mario a Luigi, dai Pokemon a Link e Zelda. Ma non sono delle action figure normali, come molti possono credere. Si tratta infatti di statue che, oltre ad essere decorative, entrano direttamente nel videogioco. Queste statuine infatti hanno dei “poteri speciali”, sono cioè dotate di una sorta di espansione che, se associate ad un determinato gioco, aggiunge dei contenuti.

Come funzionano le Amiibo

Attualmente funzionano solo su Wii U ma nelle prossime settimane arriverà un aggiornamento anche per il Nintendo 3DS per renderlo compatibile. Per farle funzionare basta appoggiare la base della statuina prescelta sullo spazio in basso a sinistra del gamepad su Wii U o sullo schermo inferiore del 3DS ed il contenuto verrà trasferito nel gioco. I contenuti cambiano a seconda della statuina, ad esempio quella di Mario conferisce poteri speciali al personaggio di Mario, quella di Luigi al suo avatar, e così via.

I videogiochi compatibili con le Amiibo

Vediamo per quali giochi funzionano attualmente e quali contenuti aggiungono:

  • Super Smash Bros: gli Amiibo aggiungono un level up al personaggio corrispondente, una versione speciale del personaggio e degli scontri speciali con i propri amici o l’I.A. Inoltre funzionano anche da memory card: vi si possono salvare sopra i progressi del proprio personaggio e trasportarli per esempio sulla Wii U di un nostro amico. Con questo gioco funzionano tutte le Amiibo. Le stesse aggiunte valgono per il Nintendo 3DS.
  • Hyrule Warriors: le statuine di Link e Toon Link permettono di scaricare le armi da Twilight Princess. Usando Zelda invece si può sbloccare un’arma speciale valutata 3 o 4 stelle che però si può usare solo una volta al giorno. Le altre Amiibo sono compatibili ma sbloccano armi piuttosto scarse, sotto le 3 stelle.
  • Mario Kart 8: le Amiibo sbloccano un costume corrispondente alla statuina ma sono compatibili solo Mario, Luigi, Yoshi, Peach, Donkey Kong, Link, Kirby, Captain Falcon, Samus e Fox McCloud.
  • Captain Toad: Treasure Tracker: l’Amiibo di Toad sblocca un personaggio speciale ad ogni livello.
  • Mario Party 10: ogni Amiibo (sono tutti compatibili) sblocca il suo personaggio corrispondente nel gioco ed alcune abilità speciali.

    Per esempio Mario sblocca un fungo che fa diventare enormi i personaggi, Luigi un aspiratore gigante che risucchia le monete degli avversari, e così via. Ogni Amiibo sblocca anche un oggetto esclusivo per il personaggio corrispondente.
  • Yoshi’s Wooly World: sarà sicuramente compatibile con l’Amiibo di Yoshi, ma Nintendo non ha ancora dichiarato in che modo.
  • Kirby and the Rainbow Curse: ogni Amiibo permette un power-up giornaliero. Alcuni sbloccano anche dei costumi speciali ed un power-up ancora più potente. La statuina di Kirby permette di ottenere un’abilità speciale che nel gioco si otterrebbe solo dopo aver raccolto 100 stellette. L’Amiibo di King Dedede sblocca un cappello e maggiore energia; Meta King invece fa andare sia il suo personaggio che quello di Kirby più veloce e sblocca un cappello speciale.
  • Star Fox: compatibilità confermata ma ancora non è stato specificato in cosa consisterà il vantaggio.
  • Ace Combat Assault Horizon Legacy Plus: le statuine sbloccheranno un jet caratteristico per ogni personaggio.
  • Code name S.T.E.A.M.: gli Amiibo di Marth, Ike, Robin e Lucina sblocca i rispettivi personaggi, gli altri provenienti da Fire Emblem riportano in vita i personaggi morti.
  • One Piece: Super Grand Battle X: ogni Amiibo sblocca un costume, Luffy ne sblocca uno in più per Mario e Luigi, Sanji uno per Fox e Zoro per Link.

Leggi anche

wii u playstation 4 xbox one

Risparmio energetico: Nintendo, Sony e Microsoft trovano l’accordo

Contenuto dell'articolo 1 L’accordo tra Nintendo, Sony e Microsoft1.1 La protesta degli ambientalisti Le case …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.