caratteristiche project cars

Project CARS: caratteristiche, requisiti e data di uscita

Contenuto dell'articolo

Project CARS si preannuncia come il miglior simulatore di auto di sempre. Annunciato per PC, PlayStation 4 e Xbox One, arriverà in una fase successiva anche su Wii U. Si è chiacchierato molto su questo titolo visto che è stato annunciato quasi due anni fa ma la lavorazione è stata molto lenta. Evidentemente gli sviluppatori di Bandai Namco e Slightly Mad Studios hanno voluto fare le cose con calma visto che il titolo era stato rinviato diverse volte, fino all’annuncio definitivo: uscirà il prossimo 7 maggio 2015. Come detto in precedenza, la versione per la console Nintendo arriverà successivamente, probabilmente nel periodo natalizio. Ma com’è questo Project CARS?

Caratteristiche tecniche di Project CARS

Project CARS è, come detto, un simulatore di guida. Per riuscire ad emergere nell’enorme panorama dei simulatori degli ultimi anni, tra colossi come Gran Turismo, Forza Horizon e tutti gli altri titoli simili, bisognava necessariamente fare qualcosa di eccezionale. E pare che sia stato fatto. Negli scorsi mesi infatti si sono susseguiti tutta una serie di video comparativi che mettevano a confronto un percorso fatto su un circuito reale a bordo di un’automobile altrettanto reale, e quello realizzato dalla telecamera in prima o in terza persona all’interno del videogioco. Possiamo affermare che le differenze tra le due versioni quasi non si vedevano. Anzi, in molti casi se non ci fosse stato scritto quale dei due era quello reale e quale quello virtuale, sarebbe stato molto facile confonderli.

Si capisce in questo modo come mai lo sviluppo di Project CARS abbia necessitato di così tanti anni per la sua realizzazione finale. Anche perché l’aspettativa creata intorno a questo titolo è talmente elevata che non saranno accettati dal pubblico difetti o bug di alcun tipo: al momento dell’uscita ci aspettiamo tutti un gioco perfetto.


Tra l’altro il progetto nasce dal crowdfunding e dunque, essendo che molti utenti hanno già anticipato denaro, aspettano veramente un progetto di ottimo livello.

All’interno del titolo, almeno nella versione base, potremo correre su 52 tracciati reali, tra percorsi cittadini e circuiti da Formula Uno (tra i quali i “nostri” Imola, Mugello e Monza), e in sella a 67 vetture. Saranno presenti anche i go-kart, insieme alle automobili da F1 e quelle da strada. Tra le varie modalità di gioco, dalle competizioni sportive al gran turismo, c’è anche la modalità carriera che vi permetterà di creare il vostro avatar che, partendo in giovane età dalle corse in kart, dovrà poi guadagnare la fiducia di sponsor e case automobilistiche fino a diventare il più grande pilota del mondo.

Requisiti per PC

Su PC Project CARS utilizzerà il DirectX 11 e l’ultima versione del Madness Engine. I requisiti minimi per far funzionare il gioco saranno:

  • CPU – 2.66 GHz Intel Core 2 Quad Q8400, 3.0 GHz AMD Phenom II X4 940
  • Scheda Grafica – nVidia GTX 260, ATI Radeon HD 5770
  • Memoria – 4Gb RAM, 1Gb VRAM

I requisiti consigliati invece sono:

  • CPU – 3.5 GHz Intel Core i7 3700, 4.0 GHz AMD FX-8350
  • Scheda grafica – nVidia GT600 series, AMD Radeon HD7000 series
  • Memoria – 8Gb RAM, 2Gb VRAM

Ricordiamo infine che gli sviluppatori hanno annunciato la compatibilità anche con i visori Oculus Rift e Project Morpheus. Vi lasciamo al trailer di lancio in italiano.

Leggi anche

Videogiochi 2018: se non ci hai giocato ancora, è il momento di farlo! Seconda parte

Eccoci alla parte più alta della classifica dei migliori titoli datati 2018. Se non li …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *