Nintendo Switch: tutte le caratteristiche della tua prossima consolle

Contenuto dell'articolo

Se stai pensando di acquistare o farti regalare la consolle Nintendo Switch, si tratta di una scelta estremamente versatile: per prima cosa, può essere collegata al televisore di casa ma in base alle necessità ti consente di optare anche per altre strategie di gioco. Se vuoi utilizzarla come una classica consolle da videogiochi, collegala con il cavo HDMI e sfrutta le dimensioni del tuo schermo di casa o del monitor del PC.

Utilizzala in alternativa nella modalità “da tavolo” grazie al comodo stand integrato sul retro comodissimo anche per due player, mentre in modalità portatile i joystick vanno lasciati inseriti alla consolle sfruttando lo schermo da 6,2 pollici per giocare in qualunque luogo e momento.

Nintendo Switch: come funziona

Dal menù principale è possibile avviare i giochi e scegliere le impostazioni, gestendo gli account e i settaggi principali della consolle. Da questa schermata potrai leggere le ultime notizie relative ai giochi, acquistare i videogames in formato digitale e ricevere video e offerte promozionali. Inoltre potrai sfogliare le immagini catturate durante il gioco in un pratico e divertente album digitale personalizzabile con immagini e testi prima di condividerlo con i tuoi amici attraverso i social network.

Attraverso il pulsante di cattura presente sul joypad sinistro poi salvare le screen durante il gioco e registrare fino a 30 secondi di video in alcuni titoli che lo consentono. Per ricevere notizie e aggiornamenti nonché per la condivisione delle immagini, la consolle deve essere collegata ad Internet ed essere registrata attraverso l’account Nintendo.

Infornazioni tecniche Nintendo Switch

Si tratta di una consolle estremamente compatta e maneggevole che misura 102 × 239 mm e circa 14 mm di spessore con i joypad collegati (considerando i punti più spessi). Pesa poco meno di 300 g che diventano circa 400 con i controller.


La risoluzione è di 1280 × 720 pixel e le dimensioni superano i sei pollici (6,2″). La memoria di sistema è di 32 GB di cui poco più di sei sono riservati per il sistema operativo.
È compatibile con schede di memoria microSD anche ad alta capacità, dispone di accelerometro, giroscopio e sensore che regola la luminosità dello schermo in funzione di quella dell’ambiente circostante. La batteria non è removibile ma il consumatore potrà all’occorrenza ricorrere al servizio di sostituzione a pagamento al di fuori della garanzia. La durata è stimata in oltre sei ore ma nello specifico le tempistiche dipendono dal software e dal tipo di utilizzo nonché dalla luminosità dello schermo.
La ricarica completa quando la console è in stato di riposo avviene in tre ore.

Compatibilità Amiibo e Nintendo Switch

La consolle Nintendo Switch è compatibile con Amiibo, una iniziativa Nintendo per interagire in modo originale e divertente con i giochi e i personaggi. Si tratta di statuette o carte interattive da utilizzare nell’ambito dei titoli compatibili che sbloccano nuove funzionalità, ad esempio una modalità di gioco oppure armi personalizzazioni, aumentano le abilità… al fine di migliorare l’esperienza di gioco.
Puoi cambiare grazie ad Amiibo l’aspetto dei personaggi nel videogioco ampliando le opzioni, sbloccando nuove avventure per raccogliere oggetti nascosti e così via.
Accertati che il gioco sia compatibile con Amiibo prima di acquistarlo: basta leggere la pagina di ogni personaggio riportata online sul sito Nintendo ufficiale o sulle confezioni; per utilizzare tutte le funzionalità potrebbe essere richiesto un aggiornamento del software dalla consolle sia a livello di singolo gioco che di sistema operativo.

Leggi anche

Bambini, tablet e smartphone: l’approccio dei più piccoli alla tecnologia

Chi ha figli o nipoti presto o tardi si pone questa domanda: come gestire l’approccio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *