Scopri il miglior gioco del 2018: i Game Awards hanno decretato…

Contenuto dell'articolo

Tutto è successo nella notte tra il 6 e il 7 dicembre 2018, orario italiano: l’ultimissima edizione dei Game Awards, l’appuntamento che ogni anno premia i migliori videogiochi degli ultimi 12 mesi.

Questo evento che si è tenuto a Los Angeles è stato ampiamente promosso e seguito da tutti i media, specialmente attraverso le piattaforme di video streaming. Gli Oscar dei videogiochi hanno quindi catalizzato l’attenzione di tutti gli appassionati e degli addetti ai lavori. Nelle ultime settimane si erano susseguite dichiarazioni e anticipazioni che avevano reso l’attesa ancora più ricca di aspettative preannunciando nuovi titoli e tante informazioni su progetti che già erano stati anticipati sulla rete. Rispetto ai tanti rumors non sono mancate alcune sorprese e smentite ma sono anche mancati all’appello diversi appuntamenti molto chiacchierati che erano stati dati quasi per scontati dai media e dagli opinionisti.

Game Awards 2018: non solo God of War

In tanti si attendevano il trionfo di Red Dead Redemption nella categoria “Gioco dell’anno” ma il premio più ambito è stato assegnato a God of War. Il primo capolavoro ha dovuto accontentare di miglior musica, miglior colonna sonora, miglior interpretazione del protagonista, migliore storia.. mentre i vincitori hanno ricevuto anche il riconoscimento come migliore gioco di avventura e la migliore regia. Numerose le personalità presenti oltre a grandi progettisti e appassionati.

Le anteprime dei Game Awards 2018 per il prossimo anno

Con l’occasione sono stati presentati tanti nuovi titoli come ad esempio Devil May Cry 5 il cui trailer ha inchiodarlo i telespettatori per oltre quattro minuti.


I programmatori hanno rivelato l’introduzione di nuova modalità cooperativa per la quale gli utenti potranno partecipare in tempo reale o come ghost alle partite degli altri gamers. Una versione del gioco è disponibile in prova proprio in queste ore già su piattaforma Xbox ma la pubblicazione definitiva è prevista per marzo 2019 anche su PC e PlayStation 4.

Inoltre è stata annunciata una nuova espansione standalone di Far Cry: New Down ambientata in un mondo post apocalittico che in qualche modo offre un seguito per le avventure del Far Cry 5. In questa avventura però il giocatore rivestirà il ruolo di un sopravvissuto contro la minaccia di un gruppo di scavengers e vivrà una serie di missioni che andranno oltre i limiti della mappa principale e consentiranno di visitare e interagire con alcune importanti location statunitensi. Il nuovo gioco sarà pubblicato il 15 febbraio del prossimo anno su tutte le piattaforme.

Mortal Kombat 11 uscirà su tutte le piattaforme inclusa la Nintendo Switch: il trailer ha rivelato una prima battaglia tra alcuni dei personaggi storici della saga ma nuovi dettagli saranno rivelati a partire dal mese di gennaio.

Gli amanti del Nintendo Switch potranno gioire anche per l’arrivo sulla loro piattaforma di un nuovo titolo Marvel in formato gioco di ruolo: il trailer ha rivelato un cast molto ricco di personaggi compresi Avengers, X-Men e i Guardiani della galassia. Tutti gli eroi uniranno le forze contro uno spietato e pericolosissimo nemico. I giocatori potranno divertirsi anche attraverso una modalità cooperativa.

Leggi anche

Google Stadia e il futuro dei videogiochi

Contenuto dell'articolo 1 La rivoluzione di Google Stadia2 Perchè Google Stadia è così atteso3 E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *